Arte & Pittura

Samantha Capaldo nasce a torino il 18 dicembre 1976
dal 1995 al 1998 frequenta l’istituto grafico pubblicitario “Steiner”, che le offre una discreta preparazione tecnica, ma non le permette tuttavia di esprimere appieno le proprie facoltà artistiche nel 1999 si iscrive al liceo artistico “R. Cottini”, diplomandosi. Iscritta facolta’ di restauro e conservazione presso politecnico.


In questi anni acquisisce tecniche e metodologie strettamente accademiche che le consentono non soltanto di armonizzare il suo tratto prettamente grafico, ma di implementare anche il proprio patrimonio culturale legato a quel settore artistico che costituiva una sua precedente conoscenza estremamente marginale.


Negli anni dal 2000 al 2008 espone le sue opere in numerose mostre locali, partecipa ad estemporanee.


Nell’anno 2003 fonda a collegno, insieme ad altri sei studenti, l’associazione culturale mano d’opera. l’esperienza di collaborazione con questi giovani artisti le consente di migliorare le proprie qualità pittoriche, tanto da riuscire a fondere assieme tutti quegli aspetti delle differenti scuole di pensiero fino ad allora frequentate. Socia della promotrice delle belle arti di torino partecipa ogni anno all’esposizione arti figurative. effettua ogni anno diverse mostre private.

Socia del cenacolo degli artisti fondata dal pittore Piemontese Walter Grassi presso Rubiana dove si confronta con pittori contemporanei .

Nel settembre del 2020 apre un piccolo atelier dove insegna Disegno Pittura e Scultura. Concepito come l’Atelier del 500
lo spazio dedicato al mestiere dell’artista: luogo polivalente dove si producono le opere d’arte, ma anche dove si conservano le opere in attesa della vendita e si incontrano committenti, collezionisti, viaggiatori e altri artisti. Un po’ officina e un po’ museo, un po’ fabbrica e un po’ salotto.